Maggiori Informazioni nascondi [X]

05/06/2013: Il balletto...delle società

30/05/2013: Il finanziere Cocco Revelli nuovo AD

15/05/2013: In 250 a piazza Duomo

13/05/2013: I tifosi si mobilitano. Sit-in piazza Duomo

25/03/2013: Lenta agonia

RSS
Redazione
sabato 12 gennaio 2013 - 14:32 (951 letture)
|

Tutto pronto in casa granata per il difficile impegno di Cosenza. La formazione acese partirà questo pomeriggio per raggiungere il ritiro. Il presidente Salvatore Palella, per motivi di lavoro, non sarà presente a Cosenza ma seguirà la gara a distanza. “Non ci sarà la mia presenza fisica – spiega – ma seguirò l’incontro minuto per minuto. La squadra, comunque, avrà al seguito da un nutritissimo numero di tifosi e non sarà quindi sola. Sono stato lontano da Acireale tutta la settimana, giovedì sono tornato in sede per incontrare la squadra, l’allenatore e tutti gli addetti ai lavori, ma ciò non mi ha impedito di vivere l’entusiasmo che sta coinvolgendo la città intera. Si respira un’aria diversa e questo è soltanto l’inizio. I tifosi stanno facendo la loro parte, e di questo ne ero certo, ma anche noi, di concerto con il direttore Orazio Sorbello, ci stiamo muovendo per cercare di rafforzare la squadra e raggiungere l’obiettivo della salvezza. Già nella giornata di ieri si è aggregato un altro giovane calciatore (Christian Milluzzo, classe 1994, in prestito dal Calcio Catania ndr). Ma non ci limiteremo di certo a questi innesti”.

In merito all’appuntamento fissato per giorno 19, in concomitanza con l’anticipo della gara Acireale Ragusa, il presidente non si sbilancia: “Già questo pomeriggio – spiega – avrò un importante colloquio telefonico per definire alcuni particolari. Ma per il momento dobbiamo concentrarci solo ed esclusivamente sulla partita di Cosenza. Da lunedì si penserà al Ragusa, ma comunque posso solo anticiparvi che dopo la gara ci sarà un grande evento”.


|
Articolo letto: 951 volte